salta ai contenuti

agricoltura

 

Dichiarazione di vendemmia e di produzione vino

I produttori di uve destinate alla vinificazione e i produttori di mosto e di vino devono dichiarare ogni anno i quantitativi dei prodotti dell'ultima campagna vendemmiale con riferimento alla data del 30 novembre.
Con la Circolare AGEA n. 1106 del 3 agosto 2009 (consultabile nella sezione Documenti) sono state definite le modalità di presentazione della dichiarazione di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto per la campagna 2009 - 2010.


Vendemmia

CHI DEVE PRESENTARE LA DICHIARAZIONE

Sono obbligati a presentare la dichiarazione di vendemmia i produttori (persone fisiche o giuridiche e associazioni) di uva da vino o uva a a duplice attitudine - destinata alla vinificazione e/o alla trasformazione in mosto per succhi - e i produttori di uve da mensa destinate alla trasformazione in mosto per succhi. La dichiarazione deve essere presentata anche se la produzione di uva nella campagna interessata sia stata uguale a zero.

Sono obbligati a presentare la dichiarazione di produzione vino e/o mosto tutte le persone fisiche o giuridiche e le associazioni - comprese le cantine cooperative di vinificazione - che nella campagna in corso:
  • hanno prodotto vino;
  • detengono alla data del 30 novembre mosti concentrati e/o concentrati rettificati ottenuti nella campagna in corso, uve, mosti, vini nuovi ancora in fermentazione anche se destinati ad utilizzazioni diverse (succhi di frutta, acetifici, ecc.);
  • hanno acquistato e/o trasformato prodotti a monte del vino e li hanno ceduti totalmente prima del 30 novembre.
Sono esonerati dalla presentazione delle dichiarazioni:
  • i produttori la cui produzione di uve viene interamente consumata come tale, oppure essiccata o trasformata direttamente in succo d'uva;
  • i produttori le cui aziende comprendono meno di 0,10 ettari di vigneto e la cui produzione non è stata e non sarà, neppure in parte, commercializzata sotto alcuna forma;
  • i produttori che consegnano tutte le uve prodotte ad un unico organismo associativo. Questi devono comunque compilare l'allegato F2 alla dichiarazione presentata dall'organismo associativo;
  • i produttori che, vinificando nei propri impianti i prodotti acquistati, ottengono meno di 10 ettolitri di vino, che non è stato e non verrà commercializzato sotto alcuna forma.
I produttori che vinificano esclusivamente uve di propria produzione, senza effettuare alcuna manipolazione e senza acquistare altri prodotti vinicoli, possono utilizzare la dichiarazione di raccolta uve e produzione vinicola al posto del prescritto registro di carico e scarico.

 

REQUISITI E CONTROLLI

Tutti i soggetti che sono tenuti alla dichiarazione di raccolta uve e produzione vino devono avere il fascicolo aziendale aggiornato.
Il fascicolo deve essere costituito presso AGEA. Per la costituzione/aggiornamento del fascicolo può essere conferito apposito mandato ad un CAA.
La costituzione del fascicolo è obbligatoria nel caso in cui la domanda/dichiarazione venga presentata per la prima volta; se invece il fascicolo risulta già costituito, i produttori hanno l'obbligo di verificare ed, eventualmente, aggiornare il fascicolo aziendale, che contiene anche i dati relativi alle superfici vitate per cui i produttori, a suo tempo, hanno presentato la dichiarazione di superfici vitate modello B1. Ogni variazione o aggiornamento relativo alle superfici vitate va effettuato direttamente sul fascicolo aziendale.


 

TERMINI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI

Per la campagna 2009-2010 le dichiarazioni devono essere presentate entro il 15 gennaio 2010. Tuttavia, al fine di facilitare la compilazione degli attestati di fornitura (allegati F1) da parte dei soggetti che hanno acquisito uve o prodotti a monte del vino da altre aziende, entro il 10 dicembre 2009 le aziende che hanno effettuato cessioni di uve o di prodotti a monte del vino dovranno obbligatoriamente aver inserito a sistema le informazioni relative ai prodotti ceduti; in questo modo, le informazioni relative ai prodotti ceduti vengono rese disponibili nell’ambito del sistema informativo alle aziende acquirenti che devono compilare la propria dichiarazione. Non rientrano in quest'ultima categoria i produttori che consegnano la totalità della propria produzione ad un Organismo Associativo, per tali soggetti è prevista, come già detto, la compilazione di un allegato F2 da presentare nell’ambito della dichiarazione di produzione dell’Organismo Associativo). 

Il modello per la presentazione della dichiarazioni è unico e riguarda sia la dichiarazione di vendemmia sia la dichiarazione di produzione vino.
Il modello fa riferimento ad un'unica provincia: quindi nel caso di un vigneto che insiste su province diverse o di impianti di vinificazione localizzati in province diverse, è necessario presentare tante dichiarazioni quante sono le province interessate.
Le dichiarazioni possono essere trasmesse esclusivamente mediante inoltro telematico con le seguenti modalità:

  • tramite il Centro di Assistenza Agricola (CAA) a cui è stato conferito il mandato per la tenuta del fascicolo aziendale;
  • mediante accesso diretto al portale SIAN e compilazione della propria compilazione. Quest'ultima modalità è disponibile per gli "utenti qualificati", cioè per gli operatori vitivinicoli che hanno presentato la dichiarazione di raccolta uve e produzione vinicola nella precedente campagna e sono in possesso di un certificato digitale, del dispositivo per la firma digitale e della CNS (Carta Nazionale dei Servizi) per l'accesso all'area riservata del portale SIAN. Le aziende vitivinicole che intendono avvalersi di quest'ultima modalità ma non hanno presentato la dichiarazione nella precedente campagna devono inviare preventivamente entro il 10 dicembre 2009 ai servizi informativi del SIAN le informazioni relative alle proprie dichiarazioni, come illustrato nelle "Note esplicative" presenti sul portale del SIAN (consultabili nella sezione Documenti), che illustrano dettagliatamente anche le modalità di compilazione delle dichiarazioni.
 
Documenti
Dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto della campagna vitivinicola 2009/2010. Istruzioni applicative generali per la presentazione e la compilazione delle dichiarazioni

Provincia di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 6598111 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@provincia.bologna.it - Posta certificata: prov.bo@cert.provincia.bo.it

 
 
torna ai contenuti torna all'inizio