salta ai contenuti
 

Pari opportunità

La Provincia, per tutelare i diritti dei cittadini, si avvale di diversi strumenti e mette in campo molteplici attività.

Pari opportunità: l'Ente garantisce il rispetto del principio di parità e pari opportunità tra donne e uomini in tutte le azioni di governo, attraverso il pieno riconoscimento delle professionalità femminili e rimuovendo gli ostacoli che impediscono l'effettiva parità.
Promuove politiche capaci di eliminare le ineguaglianze che ancora vi sono tra uomini e donne nella vita sociale, economica, politica e istituzionale.

Le Consigliere di parità della provincia sono figure istituzionali che svolgono funzione di prevenzione e controllo dell'attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro. Nell'esercizio delle loro funzioni sono pubblici ufficiali con obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria per i reati di cui vengono a conoscenza.
Compiti e funzioni sono stati ridefiniti dal decreto legislativo 198/2006.

 
Struttura e Contatti
Assessore:

Gabriella Montera

Agricoltura e sviluppo del territorio rurale. Pianificazione  faunistica. Pari  Opportunità.

 
 

Provincia di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@provincia.bologna.it - Posta certificata: prov.bo@cert.provincia.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio