salta ai contenuti
 

Approvazione progetto di intervento particolareggiato - Parchi regionali

 
Descrizione:

L'ente di gestione di un parco regionale può predisporre ed adottare progetti di intervento particolareggiato al fine di attuare le previsioni del Piano territoriale del parco per le aree di particolare complessità ambientale, di cui all'articolo 25, comma 2, lettera d) della legge regionale n.6/2005, ricomprese nelle zone A, B e C del parco. Il piano viene approvato dalla Provincia competente.

 
Requisiti del richiedente:

Ente di gestione parco regionale (consorzio)

 
Modalità di avvio del procedimento:

Il consorzio predispone il progetto di intervento particolareggiato, lo adotta e ne dispone il deposito per sessanta giorni consecutivi presso la sede dell'ente stesso e presso i comuni territorialmente interessati.
Del deposito viene data notizia mediante avvisi affissi presso la sede del consorzio e nell'albo pretorio dei comuni del parco, nonché mediante ulteriori idonee forme di pubblicità.
Entro il termine del deposito chiunque ha facoltà di prendere visione del progetto e può presentare al consorzio osservazioni e proposte scritte.
Il consorzio nei sessanta giorni successivi deduce alle osservazioni, proposte ed opposizioni presentate. Trascorso tale termine il progetto di intervento particolareggiato è trasmesso alla Provincia unitamente alle osservazioni, proposte ed opposizioni ed alle deduzioni.
La Provincia entro 90 giorni approva il progetto di intervento particolareggiato, anche apportando d'ufficio le modifiche necessarie a renderlo coerente alle norme vigenti.
Il progetto di intervento particolareggiato approvato è depositato presso la sede del consorzio e dei comuni interessati.
La Provincia provvede alla pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione dell'avviso di avvenuta approvazione. L'approvazione del progetto comporta dichiarazione di pubblica utilità degli interventi previsti.

 
Documentazione da presentare:

Progetto di intervento particolareggiato adottato

 
A chi rivolgersi per informazioni
Responsabile del procedimento:

Marina Terranova
Telefono: 051.659 8369
Orario: su appuntamento

 
Unità operativa responsabile del procedimento:
 
 
Casella di posta istituzionale/certificata:
 
Organo decisore:

Consiglio provinciale

 
Termine di conclusione:

90 giorni

 
Organo sostitutivo:

In costruzione

 
Ricorsi al provvedimento o contro l'inerzia:

In costruzione

 
Caso di scia-silenzio assenso:

In costruzione

 
Normativa di riferimento:

Legge Regionale n.6/2005 art.27

 
Controlli:

In costruzione

 


Data ultimo aggiornamento: 05-12-2013
Consiglio metropolitano
 
Servizi on line
 
Sagre e feste
 
Bilancio di fine mandato
 
La Rocca di Dozza Imolese
 
 
Foto della settimana
 
Agenda degli eventi
ottobre 2014 settembre   novembre
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
 
 
 

Provincia di Bologna Via Zamboni, 13 40126 Bologna - Centralino 051 659 8111 - P.I. 03026170377
e-mail: urp@provincia.bologna.it - Posta certificata: prov.bo@cert.provincia.bo.it

 
torna ai contenuti torna all'inizio